Giusto un assaggino

Le ricette di Camionisti in trattoria 2: la chitarra alla teramana

In esclusiva su dmax.it la ricetta che ha incantato Rubio nel quarto episodio di Camionisti in trattoria 2 ambientata in Abruzzo.

Nella quarta puntata della nuova stagione di Camionisti in Trattoria, Rubio ha assaggiato diversi piatti tipici dell'Abbruzzo. Vince senza dubbi la chitarra alla teramana. Ecco la ricetta.

INGREDIENTI (per 4 persone)

_Farina di tipo 0 200 g
_Semola di grano duro rimacinata 220 g
_Uova 4
_Pomodori passata 800 g
_Manzo macinato 300g
_Cipolle 1
_Aglio 1 spicchio
_Parmigiano grattugiato 2 cucchiai
_Noce moscata Quanto basta
_Olio Extravergine d'oliva Quanto basta
_Sale Quanto basta
_Basilico Quanto basta

PROCEDIMENTO

Preparate la pasta: versate 200 g di farina di tipo 0 e 200 g di semola di grano duro rimacinata su un piano di lavoro formando una fontana, rompete le uova e aggiungetele al centro insieme ad un pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto in una ciotola coperto da un canovaccio per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.

Trascorso il tempo di riposo stendete la pasta con il matterello spolverizzando la spianatoia con 10 g di semola fino ad ottenere una sfoglia piuttosto sottile, quindi ricavate strisce di pasta adatte alla larghezza della chitarra. Appoggiate le sfoglie leggermente infarinate con la semola sulla chitarra, premete la sfoglia sulla chitarra con il mattarello fino ad ottenere gli spaghetti.

Continuate fino ad esaurimento dell'impasto. Fate asciugare gli spaghetti su un vassoio di carta spolverizzandoli con altri 10 g di semola. Tritate finemente la cipolla, sbucciate l’aglio e schiacciatelo. Fate soffriggere l’olio in una padella con la cipolla e l’aglio, lasciate insaporire a fuoco basso per 5 minuti, aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere per circa 30-40 minuti o finché il sugo non si restringe. Regolate di sale e aggiungete qualche foglia di basilico a piacere. In una ciotola mescolate la carne macinata con il parmigiano grattugiato, salate e unite la noce moscata a piacere. Formate polpettine molto piccole e scaldate un'altra padella con olio extravergine di oliva. Fate soffriggere le polpettine per qualche minuto e quando sono pronte ponetele su un piatto ricoperto da carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Trasferite le polpettine cotte in un pentolino con una parte del sugo già cotto, portate sul fuoco e lasciate cuocere per altri 10 minuti, quindi tenete da parte. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con il sugo al pomodoro, quindi completate con le polpettine cotte nel sugo.

Rivedi gli episodi su dplay!