ADIDAS

5 motivi per cui allenarsi a correre - che tu sia leone o gazzella, o opossum: l’importante è correre.

La primavera avanza e come ogni anno i parchi, le palestre e le strade si popolano di leoni e gazzelle (ovvero di persone che si allenano per la corsa). Ecco perché dovresti unirti a loro, anche se ti senti un opossum. 5 motivi per correre a cui forse non hai mai pensato.

In collaborazione con adidas

Spoiler: questo non è il solito articolo che ti spiega perché allenarsi nella corsa ha i suoi vantaggi. O meglio: ti spieghiamo perchè allenarsi nella corsa ha dei vantaggi a cui forse non avevi (ancora) pensato.

Dating

Basta guardarsi intorno: sono tantissime le ragazze che si allenano, sia sul tapis roulant che su strada all’aria aperta. Questo fa bene a loro, ma può far bene anche a te, se ti allacci le scarpe e ti unisci al training. Ovviamente tentare di rimorchiare durante la corsa non funziona: rischi di risultare molesto, oltre che un po’ goffo (soprattutto se non sei un atleta provetto, mentre corri tendi a essere sudato, avere il fiato corto e gli occhi un po’ strabuzzati, per cui evita). Il momento dello stretching invece è un ottimo dating slot: si parte confrontando la performance, gli acciacchi e magari buttandola sul ridere. E ci si dà appuntamento all’allenamento successivo. I joggers tendono a essere abitudinari, per cui è facile rivedere la stessa ragazza senza passare per stalker.

Risparmio

Allenarsi nella corsa è una della attività fisiche più low budget: basta avere le scarpe giuste e un abbigliamento comodo. Questo evita patemi e sensi di colpa legati all’iscrizione in costosissime strutture fitness o all’acquisto di attrezzatura altamente specializzata. Meno stress, meno spese – che poi lo sai anche tu, certi sport sono di moda per 6 mesi e poi passano, e rischi di trovarti da solo alla lezione di cross-scherma-airo-yoga-in-acqua

Social

Allenarsi nel running non ti fa diventare figo “solo” nel mondo reale, ma anche in quello social/digitale. Sui social media correre è un must, documentare il training e l’outfit – basta che sia quello corretto altrimenti rischi il flop – è un acchiappa-like secondo solo al coccolare i gattini mentre si cucina sushi-fusion a torso nudo. Hashtag consigliati:

#runitfast  #instarunners #jogging #runnerspace #runhappy #finishline #seenonmyrun #furtherfasterforever #fitfluential #ultrarunners

Inoltre, correre fa bene da un punto di vista “social” anche in senso analogico. Social nel senso di sociale. Di essere socievoli. Intrattenere rapporti umani, Ti ricordi cosa vuol dire? Quella cosa che si faceva prima dei gruppi whattsapp. I runner infatti non sono creature solitarie, ma spesso formano vere e proprie community virtuali e non per allenarsi insieme, prepararsi alle maratone, confrontare i risultati (Adidas runner per esempio ti permette di ricevere consigli di coach esperti, utilissimi non solo a migliorare la tua performance ma a darti un tono figo con gli altri runner).

Manco a dirlo, il fattore community gioca un ruolo pressoché fondamentale nel primo punto della lista – vedi alla voce dating

Vita quotidiana

Quante volte nella vita di tutti i giorni ti sei piegato con atroci dolori alla milza dopo dieci metri di corsa per prendere i mezzi pubblici, oppure sei arrivato al terzo piano a piedi in debito d’ossigeno come dopo una scalata nepalese? Ha ragione il proverbio: che tu sia leone o gazzella, essere allenati a correre è sempre una buona idea. Se poi ti senti un opossum, ancora di più.

Salute

Miglioramento dell’attività cardiovascolare, rafforzamento delle articolazioni, regolamentazione del metabolismo e del colesterolo, anti-stress... insomma: allenarsi nella corsa fa bene, tu lo sai, noi lo sappiamo. Con le scarpe giuste, aiuta anche a combattere gli acciacchi della vita sedentaria da studente-lavoratore-pigro serieale. Inoltre apporta benefici alla qualità del sonno, e al ritmo sonno-veglia. Insomma se ti alleni hai meno probabilità di addormentarti perennemente a metà della puntata della tua serie preferita o di crollare sul divano il venerdì sera adducendo motivazioni come “non vengo a ballare perchè il gatto mi ha mangiato i compiti” quando in realtà sei stanco morto alle dieci meno un quarto.