save the date

I 10 momenti delle Olimpiadi di PyeongChang 2018 che non puoi perdere

Dalla 10 kilometri di Dorothea Wierer alla finale di hockey per l'oro: tutti gli appuntamenti di queste Olimpiadi invernali che dovete assolutamente segnarvi in agenda.

Dalla 10 kilometri di Dorothea Wierer alla finale di hockey per l'oro: tutti gli appuntamenti di queste Olimpiadi invernali che dovete assolutamente segnarvi in agenda, con particolare attenzione agli atleti azzurri. Moioli, Pellegrino, Goggia contro Vonn, Fontana, Kostner, la leggenda Shaun White e tanto altro... Buon divertimento!

10 km femminile inseguimento - Biathlon

·        Lunedì 12 febbraio ore 11.10

Il biathlon azzurro riscalda i cuori dell’Italia con Dorothea Wierer. Ai Giochi Olimpici di Sochi, vinse una storica medaglia di bronzo - la prima per l'Italia del biathlon - nella staffetta mista di Karin Oberhofer, Dominik Windisch e Lukas Hofer. Chiuderà la sua splendida carriera nel 2020 quando, a casa sua, si faranno i Mondiali di Anterselva. Ecco dunque il bivio sulla strada del mito. La Wierer è pronta a scendere in pista e a sparare con mente fredda e cuore caldo, lo spettacolo è garantito.

Halfpipe - Snowboard

·        Mercoledì 14 febbraio ore 02.30

Shaun White è una leggenda vivente dello snowboard. All’età di 31 anni, si presenterà in Corea con 15 anni in più rispetto alla prima medaglia ottenuta ai Winter X Games del 2003. Due volte oro nell’halfpipe tra Torino e Vancouver, ha chiuso i Giochi di Sochi al quarto posto. Per cancellare la delusione The Flying Tomato ha annunciato nuovi trick per volare sulla tavola. 

Snowboard cross

·        Venerdì 16 febbraio 02:00

Data da segnare col circoletto rosso sul calendario per ogni appassionato di sport degno di questo nome: c’è la nostra eroina Michela Moioli in pista e le speranze di medaglia sono grandi. Perché la 22enne bergamasca di Alzano Lombardo sta benissimo e sta dominando in Coppa del Mondo e perché il credito con la fortuna dopo ciò che accadde a Sochi (caduta in finale e rottura del crociato) è abnorme. Il movimento è in ascesa e pure nel maschile il nostro Visintin ha tante frecce nella faretra: peccato per l’infortunio pre PyeongChang che fa pendere i favori del pronostico verso il campione francese Pierre Vaultier.

Discesa libera femminile

·        Sabato 17 febbraio 03:00

Sofia Goggia contro Lindsey Vonn, cosa chiedere di meglio per una gara olimpica? Le due sciatrici hanno dato vita a incendiari duelli nelle ultime gare di Coppa del Mondo, ma occhio anche alle possibili outsider: la squadra azzurra di velocità femminile (Brignone in primis) promette battaglia e le campionesse internazionali non mancheranno di certo in Corea (Holdener, Weirather, Gut tra le altre). Alta tensione.

Team Sprint tecnica libera

·        Mercoledì 21 febbraio 11:00

Non scendono dal podio da tre anni Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler, dunque ci sono ottime ragioni per ben sperare: già, perché Federico è il re della tecnica libera e che peccato che la gara individuale non faccia parte del programma olimpico causa alternanza. Però il team sprint è a tecnica libera e la coppia azzurra è quotatissima: gara da non perdere per nulla al mondo.

Slalom speciale maschile

·        Giovedì, 22 Febbraio 02:15 / 05:45

Un gara che poi altro non è che l’appuntamento con la storia per il campionissimo austriaco Marcel Hirscher, ancora a secco di medaglie olimpiche a fronte di un palmares sfolgorante in Coppa del Mondo. Giovedì sarà la “sua” gara, specialità in cui ha dimostrato di essere il più delle volte ingiocabile. Lo spauracchio si chiama Kristoffersen: a “Kiz” è riuscito a battere Hirscher, ma è stato l’unico sigillo in stagione.

500 metri - Short Track femminile

·        Giovedì 22 febbraio ore 11.00

Arianna Fontana e Martina Valcepina accendono i riflettori dell’Italia sullo short track: sport di contatto, perfino crudele e impossibile da pronosticare. La nostra portabandiera va a caccia del metallo olimpico più pregiato, il solo che le manca dopo il bronzo di Vancouver e l’argento di Sochi. La nuova rivalità interna con la Valcepina ha fatto bene a entrambe alzando livello e ambizioni, come ha dimostrato l’Europeo. Una disciplina appassionante unita alle speranze azzurre: siete tutti avvisati.

Pattinaggio di figura femminile - Programma libero

·        Venerdì 23 febbraio ore 02.00

Carolina Kostner è un’eterna sicurezza per i nostri colori. La più grande pattinatrice italiana della storia è pronta a incantare ancora dopo Torino, Vancouver e Sochi. In Russia fu bronzo e qualche settimana fa la fatina del ghiaccio è stata capace di stabilire il suo primato personale nel corto agli Europei. Occhi puntati anche su Valentina Marchei e Ondrej Hotarek: per loro quella di PyeongChang 2018 sarà la seconda partecipazione alle Olimpiadi, la prima volta insieme come coppia di artistico. Chissà se la loro favola non possa regalare una sorpresa e nel Team Event, dopo il quarto posto di Sochi, sognare il podio è lecito.

Curling maschile - Finale

·        Sabato 24 febbraio ore 07.35

La nostra Nazionale maschile a Plzen ha festeggiato la qualificazione alle Olimpiadi per la prima volta nella storia: avevamo calcato il palcoscenico a cinque cerchi solo a Torino 2006, ma in quanto organizzatori. A prescindere dalle nostre ambizioni, sarà imperdibile la finale. Gli appassionati di questo evento unico non vedono l’ora!

Hockey maschile - Finale

·        Domenica 25 febbraio 05:10

Sarà il penultimo evento di PyeongChang 2018, da sempre uno dei più attesi ai Giochi Olimpici. Il motivo? L’hockey è uno degli sport più “televisivi” e spettacolari da seguire nonché spesso foriero di incredibili storie che trascendono il lato sportivo. Il Canada imporrà ancora la sua legge marziale oppure ci sarà spazio per un outsider, magari per il team “neutrale” infarcito di campioni della KHL russa? Torneo meno spettacolare (niente campioni della NHL), ma potenzialmente più combattuto.

via Eurosport